MENU
DOWNLOAD
DOCUMENTAZIONE
Login
Store Portal
Prime Release

14 Maggio 1999 Rilascio di RadTac Manager Server 4.3.2.

La release 4.3.2 è una release correttiva. Il Log di Sistema è stato frazionato, generando di giorno in giorno un nuovo file di log. Il Nome del file di log contiene la data di generazione del log stesso espressa in Anno Mese e Giorno AAAAMMGG. E' stata corretta la funzione di ricarica per gli accessi ricaricabili. Il problema si manifestatava esclusivamente in modalità database interno (Windows 95/98). Altre molteplici piccole migliorie. 

03 Maggio 1999 Rilascio di RadTac Manager Server 4.3.0.

Nella release 4.3.0 sono stati implementati molteplici attributi non gestiti in precedenza di Radius. La nuova release 4.3.0. è ora in grado di supportare una quantità di Access Server superiore. Nella release 4.3.0 sono stati implementati gli attributi Radius relativi al Framed Route e Framed IP Address che saranno gestiti applicativamente dalla succesiva release per la gestione di abbonamenti con IP Address Statico.


08 Aprile 1999 Rilascio di RadTac Manager Server 4.2.1

Con la release 4.2.1 è stata corretta la routines di gestione della ricarica, che risultava difettosa in modalità Windows 95 evaluation. In modalità Windows NT il problema non si manifestava. Sono state implementate maggiori condizioni di segnalazione tramite email per l'amministratore.

29 Marzo 1999 Rilascio di RadTac Manager Server 4.2.0

Nella Release 4.2.0 sono state apportate le seguenti modifiche:

  1. Correzione della Routines di Repair e Compact, in precedenza non operativa.
  2. In RadTac Administrator corretta la routines di riconoscimento della Release di Dao.
19 Marzo 1999 Rilascio di RadTac Manager Server 4.1.0

Nella Release 4.1.0 sono state apportate le seguenti migliorie:

  1. Non è più necessario il DAO 3.0, anzi esso dev'essere rimosso. La Nuova release include l'installazione di DAO 3.5 già all'interno del pacchetto.
  2. La Modalità Service di Windows NT è nativa. Tramite il nuovo modulo interamente riscritto per la modalità service di Windows NT, Radtac Manager Server è ora più veloce e stabile.
  3. L'Installazione e la Rimozione del Service NT avviene all'interno dell'Administrator, alla voce TOOLS , Service. Tramite questa voce è possibile generare il Service, nella lista dei Service di Windows NT, Avviarlo e Stopparlo.
  4. Sono state apportate delle modifiche a livello di protocollo Radius per il corretto supporto dei Router Ascend.
01 Marzo 1999 Rilascio di RadTac Manager 4.0.2

Dalla Release 4.0.2 Tacacs Manager Server cambia nome. Il Nuovo prodotto prende nome 'RadTac Manager Server' e cambia sito http://www.radtac.com . Il vecchio prodotto Tacacs è stato totalmente riscritto. RadTac Manager Server ha le seguenti nuove caratteristiche.

  1. Supporto del Protocollo Radius standard RFC totalmente implementato.
  2. Supporto di Abbonamenti Kbytes.
  3. Supporto della Tipologia di Connessione sulla stessa Porta Router (Async,VTY,ISDN sync ISDN async, etc.)
  4. Invio Automatico di Email alla scadenza dell'Abbonamento.
  5. Invio Automatico di Email di Auguri al compleanno di un utente.
  6. Riparazione e Compattazione del Database tramite apposita voce nell'Administrator.
  7. Export e Import delle connessioni utente verso un'altro RadTac Manager Server.
  8. Effettuate molteplici correzioni all'amministrazione remota.
10 Novembre 1998 Rilascio della Release 3.0.0

Con la release 3 di Tacacs Manager Server abbiamo riscritto il 50% del codice della vecchia release, dovendo ricompilare l'applicativo con Delphi 4. Sono state sostituite molteplici componenti, tra cui anche le componenti di dialogo con il Router. La Release 3.0 presenta nuove e sostanziali implementazioni.

  1. Supporto degli Abbonamenti RICARICABILI.
  2. Stampa delle schede di ricarica.
  3. Compattazione e Riorganizzazione del Database tramite l'Administrator.
  4. Visualizzazione Interna dei Log Errori e Operativi.

Le modifiche sono state apportate un po' ovunque. Consultare il Manuale per conoscere eventuali nuovi campi aggiunti della nuova release. E' Stata modificata anche l'amministrazione remota. In ambiente Windows 95/98 è ora possibile mostrare alle utenze Internet i Log di accesso.

21 Ottobre 1998 Rilascio della Release 2.3.0

Implementata la nuova gestione dell'invio di email all'amministratore. Tacacs Manager Server ora invia messaggi di posta elettronica utilizzando un comunissimo SMTP Server. Risulta di conseguenza semplificata l'installazione di questo modulo amministrativo. In questa nuova release è stata aggiornata la componente di accesso ai dati. E' pertanto impossibile eseguire un'installazione di update. Occorre reinstallare l'intero pacchetto salvaguardando i file dati. Directory c:\tacacs\data. Copiare i file email.lst tacacs.mdb tacacs.ini server.lst. Conservare i seguenti file in una directory a parte, deinstallare il prodotto e eseguire un'installazione ex-novo. Ricopiare i file nella directory c:\tacacs\data e controllare il tutto tramite Tacacs Administrator. Infine Avviare il Service di Windows NT.

01 Ottobre 1998 Rilascio della Release 2.2.4

Corretta la gestione dell'attesa in fase di elaborazione. Corretta la gestione della data nel Tacacs Display Data. Corretta l'amministrazione remota per Windows 98/95. Per usufruire della correzione apportata all'amministrazione remota occorre downlodare la release 2.2.4 completa. (Non eseguire l'update)

28 Settembre 1998 Rilascio della Release 2.2.3

Modifiche e Correzioni nel Modulo di Amministrazione.

09 Settembre 1998 Rilascio della Release 2.2.2

Correzioni sulla gestione del protocollo Tacacs. Inibizione dell'avvio simultaneo di due Service Tacacs. Tacacs Service non genera più errori di accesso alla porta 49 se avviato come 'NT Service' e contemporaneamente sul desktop..

03 Settembre 1998 Rilascio della Release 2.2.1

Se Tacacs Manager Server viene ridotto a icona nella tray icon, quando si effettua un nuovo logon esso si riavvia direttamente nella Tray Icon Bar. La gestione delle Form è stata alleggerita. In All User Network sono mostrati in colore giallo tutte le utenze scadute. Correzione di tutti i BUG segnalati.

08 Agosto 1998 Rilascio della Release 2.2.0

Correzzione di bug segnalati. Miglioramento dello strumento di amministrazione. In modalità desktop Tacacs Service può essere ridotto a icona nella Tray Icon di Windows 95 o Windows NT.

16 Giugno 1998 Rilascio della Release 2.1.1

Migliorato l'accesso al database interno in access. In alcuni casi si verificavano errori di accesso sui record. Il problema è stato definitavamente risolto.

(06 Giugno 1998) Rilascio della release 2.1.0

Sono stati risolti i problemi con le password che contenevano la sequenza di lettere "ma". Abbiamo corretto l'argoritmo di crittografazione. Abbiamo implementato nelle opzioni del Tacacs Manager Administrator la possibilità di lavorare con le password non crittografate. Sono stati corretti alcuni problemi riscontrati nel controllo dei vari "Type of Access", in particolar modo nel controllo delle porte di accesso.

(05 Maggio 1998) Rilascio della release 2.0.5

Miglioramento del codice sorgente. Maggiore velocità.

(18 Aprile 1998) Rilascio della release 2.0.4

Aggiunta funzionalità di cancellazione del progressivi del singolo utente con relativa cancellazione di tutti i log di database collegati alla mensilità cancellata. Questa funzionalità è utile nel caso si vogliano azzerare i progressivi di consumo ORE di un singolo utente. Aggiunto nella Barra di avvio delle applicazioni Tacacs Manager Server un collegamento al manuale in linea e all'amministrazione remota.

(14 Aprile 1998) Rilascio della release 2.0.3

Dalla Release 2.0.3 Tacacs Manager Server gira in ambiente Windows 95/98 e Windows NT Workstation. E' stata aggiunta la validazione degli utenti Tacacs oltre che tramite il Windows NT database anche tramite un database Microsoft Access interno. Quest'ultima funzionalità permette a Tacacs Manager Server una più rapida installazione e manutenzione.

Nelle Option del Tacacs Administrator è possibile selezionare due modalità di funzionamento differenti:

  1. Autenticazione tramite Windows NT Server
  2. Autenticazione tramite un Database Interno Access.
Se Tacacs Manager Server è configurato in modalità "Autenticazione tramite Windows NT" gli utenti remoti possono essere caricati tramite lo User Manager di Windows NT o tramite le pagine Web di amministrazione Remota. In fase di autenticazione Tacacs Manager Server prima richiede l'autenticazione al Server Windows NT (come un logon di rete locale) e poi se l'esito della validazione è negativo sottopone la stessa richiesta al database Interno. L'utente inserito tramite pagine web di amministrazione remota è considerato "Temporaneo", ovvero è consigliabile che l'amministratore di sistema in un secondo momento inserisca l'utente nel database di Windows NT (per motovi di sicurezza e ridondanza dei dati). Se l'utente successivamente viene inserito nel database di Windows NT, al primo logon su Tacacs Manager acquisisce lo STATO DEFINITIVO. Quest'ultima procedura è solo consigliata, non è richiesta, l'amministratore puo' anche decidere di lasciare l'utente definitamente solo nel database access interno.

Se Tacacs Manager Server è configurato in modalità "Autenticazione tramite un Database Interno Access" gli utenti remoti possono essere inseriti tramite il Tacacs Administrator o tramite le pagine Web di Amministrazione Remota.

(16 Mar 1998) Rilascio della release 1.13.0

Corretta funzionalità. Quando nel database di Windows NT si inseriva un utente lasciando vuoto il campo "Full Name", allo slip-off dell'utente Tacacs Manager generava un errore di Database Engine. Il problema è stato risolto con la 1.13.

Inserita una nuova funzionalità nel programma Manager, Menu Tools. E' ora presente una query di pulizia dei log. In pratica è possibile cancellare dal database tutte le registrazioni di log, da data a data e per Gruppo di Utenza.

(11 Mar 1998) Rilascio della release 1.12.5

Aumentata la stabilità di accesso al Database interno. Su alcuni Server Windows NT (con poca ram o non molto  performanti) per motivi di velocità di accesso al database Tacacs Manager sganciava il Database, pur continuando a validare. Il problema   è stato corretto con la release 1.2.5.

(04 Mar 1998) Rilascio della release 1.11.

Successivamente all'installazione di Tacacs Manager, molti utilizzatori ci hanno segnalato un errore di 'password wrong' durante la normale validazione di utenti tacacs. L'errore è dovuto ad una 'User Rights Policy' da impostare in Windows NT. La User Rights è 'Act as a part of the operating system'. Questa Rights deve contenere il Gruppo Globale di Windows NT 'Domain Admins'. In seguito alla modifica è obbligatorio un RESTART del computer per rendere definitiva l'impostazione. La release 1.11 trappa l'errore 'password wrong' descrivendolo in modo più corretto.

ps: si pensava ad una limitazione del nome di dominio o al nome del computer Windows NT. NON ci sono limiti di lunghezza di detti nomi.



 
Iscriviti | Guestbook | Forum | Download | Mappa |  26 utenti on line